Giorgis oro agli italiani junior

19 Settembre 2020

Dopo i due argenti fra gli allievi l'alfiere della Libertas Città di Castello conquista la medaglia più pregiata

di Umbria


 
Finalmente l'oro. Dopo i due argenti conquistati nella categoria allievi alle spalle di Davide Costa, Gregorio Giorgis conquista la medaglia più pregiata. A Grosseto, in occasione dei campionati italiani junior e promesse, l'atleta della Liberta Città di Castello si è imposto al termine di una serie molto solida cultimata con il 67.76 all'ultimo lancio. In una stagione che lo ha visto conquistare il quinto posto agli assoluti e scagliare l'attrezzo oltre i 70 metri nella sua categoria ottendendo il minimo per i mondiali, l'allievo di Lorenzo Campanelli mette la ciliegina sulla torta prendendosi l'oro fra gli junior. Castellani in lotta per una medaglia dopo la prima giornata dell'eptathlon promesse

GIORGIS, ORO DA NUMERO 1 - Forte del 70.84 che lo aveva issato in testa alla graduatoria italiana stagionale junior e nella top ten di sempre, Gregorio Giorgis (Libertas Città di Castello) si è preso quella medaglia che gli "spettava" da pronostico. Un oro che va ad impreziosire una carriera che lo aveva visto già bronzo fra i cadetti e due volte argento nella categoria allievi alle spalle di Davide Costa. Questa volta però l'atleta ligure del Cus Genova si è dovuto inchinare alla forza e alla solidità dell'allievo di Lorenzo Campanelli autore di quattro dei migliori lanci di giornata culminati con il 67.76 dell'ultimo lancio. Sul podio con lui gli avversari di sempre, anche loro al primo anno, Costa (65.96) e Luca Ballabio (62.72). 
EPTATHLON, CASTELLANI IN ZONA PODIO - Al termine della prima giornata Francesca Castellani (Arcs Cus Perugia) occupa la terza posizione nell'eptathlon promesse. Dopo l'esordio in 15"19 nei 100 ostacoli (secondo posto) la ragazza allenata da Valentino Mazzola perde posizioni nell'alto (1.44, primato personale all'aperto eguagliato) e nel peso (8.84, primato personale) per poi risalire con la vittoria nei 200 metri corsi in un eccellente 25"33 (primato personale).

RISULTATI

Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate