Tricolori assoluti indoor. I piemontesi

19 Febbraio 2021

Tra i piemontesi in gara Sottile è atteso all'esordio stagionale nell'alto. Arese sui 1500 insegue il pass per Torun. Dal Molin favorito sui 60hs mentre sui 400 si rinnova confronto tra Tricca e Lopez.

 
Sabato 20 e domenica 21 il Palaindoor di Ancona torna a vestirsi di tricolore: andranno infatti in scena i Campionati Italiani Assoluti in sala, con ventotto titoli da assegnare (undici nella prima giornata, diciassette nella seconda) e gli ultimi pass in palio per gli Europei di Torun del 4-7 marzo.

UOMINI. Tra i piemontesi più attesi c’è, nel salto in alto, Stefano Sottile (Fiamme Azzurre). L’azzurro fa il suo esordio stagionale in pedana dopo aver smaltito la contrattura muscolare che l’ha infastidito nell’ultimo periodo. Sui 400 metri torna l’antica sfida tra Michele Tricca (Fiamme Gialle) e Brayan Lopez (Athletic Club 96 Alperia): il primo, campione italiano in carica, ha corso una volta quest’anno fermando il cronometro a 47.78, il secondo è invece all’esordio stagionale. Sui 1500 metri Pietro Arese (Fiamme Gialle) cerca di limare al suo primato personale (3:42.04) quei quattro centesimi che varrebbero il biglietto per Torun; il piemontese sarà poi anche in gara sui 3000 metri. Impegnato sugli 800 metri invece l’alessandrino Abdessalam Machmach (Athletic Club 96 Alperia). Sui 60hs da seguire Paolo Dal Molin (Fiamme Oro) che a Lievin è tornato a correre in 7.55, a soli quattro centesimi dal primato personale che risale al 2013; per il piemontese l’obiettivo è mantenere alta la condizione in vista dei Campionati Europei. Nella stessa specialità ci sarà anche il cuneese Andy Gatto (Atl. Roata Chiusani). Nella marcia punta al titolo Federico Tontodonati (Aeronautica), miglior italiano nella 20 km dei campionati di società di Ostia in gennaio. Nel lungo da seguire il torinese d’adozione Elias Sagheddu (Sisport), lo scorso anno atterrato a 7,54, mentre nel peso ci sarà Mattia Mirenzi (Atl. Team Carignano), nono un anno fa.

DONNE.

Al via dei 3000 metri Martina Merlo (Aeronautica) che, per la vittoria e il titolo italiano, dovrà vedersela con Ludovica Cavalli. Tornano poi ad Ancona alcune delle protagoniste degli appuntamenti nazionali giovanili delle scorse settimane. Si tratta delle campionesse italiane allieve Great Nnachi (CUS Torino) nell’asta, e junior Francesca Maurino (Sisport) nell’alto. Ma ci saranno anche le junior Gaya Bertello (Novatl. Chieri) sui 60 metri e Sara Verteramo (CUS Torino) nel peso. Nel salto in lungo tornano in pedana l’argento e il bronzo delle u23 Veronica Crida (Atl. Brescia ’50 Metallurgico S.Marco) e Milica Travar (Zegna). Sui 60hs da seguire Malina Lenuta Berinde (Sisport). Nel pentathlon ci saranno le portacolori dello Zegna Chiara Sala e Silvia Nicola, e la torinese Elisa Tosetto (S.A.F.Atletica Piemonte).

DIRETTA RAISPORT, STREAMING ATLETICA TV - I Campionati Italiani Assoluti indoor di Ancona di sabato 20 e domenica 21 febbraio saranno trasmessi in diretta tv su RaiSport+HD in questi orari: sabato dalle 15.20 alle 17.30, domenica dalle 15 alle 17.50. Negli orari non coperti dalla diretta Rai, le gare si potranno seguire in streaming su www.atletica.tv.

ORARIO - Nella pagina dell’evento sono online il programma orario e il dispositivo organizzativo con tutte le informazioni utili per l’accesso al Palaindoor di Ancona, da leggere con particolare attenzione. Notizie e risultati saranno in tempo reale su fidal.it, il racconto delle gare è anche sui social e si può contribuire con l’hashtag #indoor2021.

CLICCA QUI - TUTTI GLI ISCRITTI DI ANCONA 2021



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate