Battocletti d'oro e Gatto argento a Gubbio

12 Marzo 2018

Nadia Battocletti prosegue il proprio cammino dorato ed inaugura la propria permanenza tra le junior con il primo titolo italiano di categoria; al maschile argento per Giovanni Gatto


 

Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre) si conferma campionessa italiana di cross e dopo aver dominato la scena tra le allieve ha proseguito la propria dimostrazione di superiorità anche in questa prima stagione da junior. La sua vittoria non è mai stata messa in dubbio, nè dalle avversarie, nè tanto meno dal fango che ha caratterizzato la domenica della Festa del Cross di Gubbio, ospitata ancora una volta dal parco che circonda il Teatro Romano del centro umbro. L'azione leggera ed elegante della nonesa figlia d'arte, ormai prossima a raggiungere la maggiore età, ha rappresentato uno dei momenti più intensi della giornata, in una gara che ha visto il podio completato da Beatrice Mallozzi e Costanza Arpinelli (23:27) entrambe in maglia Area Lbm Sport ed entrambe classe 2000, proprio come Nadia.

Ma la prova under 20 ha riservato al movimento trentino anche l'eccellente sesto posto di Angela Mattevi (Atletica Valle di Cembra) che ha visto concretizzarsi in un'ottimo piazzamento i significativi miglioramenti degli ultimi mesi, nonostante una sindrome influenzale abbia complicato l'iter di avvicinamento alla sfida tricolore; e sempre in casa Atletica Valle di Cembra, davvero interessante anche il dodicesimo posto dell'ex fondista fassana Arianna Pasero. Ecco di seguito le impressioni dopo il traguardo di Nadia Battocletti raccolte da Alessio Giovannini dell'ufficio stampa federale.

 

La seconda medaglia targata Trentino della giornata tricolore è arrivata dalla prova junior maschile: il merito è stato di Giovanni Gatto (Us Quercia Trentingrana), protagonista di una rimonta irresistibile che gli ha consentito di scalare la classifica fino ad insidiare la leadership del piemontese Pietro Arese. Un secondo posto di grande prestigio per il gialloverde di scuola trevigiana, già nel giro delle nazionali giovanili e pronto a sua volta al definitivo salto di qualità nella prossima stagione su pista.

 

Per completare il quadro delle prove giovanili, va segnalato il decimo posto del fiemmese Alex Ceschini (Us Cermis) nella prova allievi. 


Le sfide senior hanno invece regalato la delusione per il ritiro anticipato di Yeman Crippa, partito con tutta la combattività del caso ma ritrovatosi ben presto a mal partito nel fango gubbiese: la vittoria è così andata all'amico Yohannis Chiappinelli, con Alberto Vender (Atletica VAlchiese) 14imo nella graduatoria under 23, guidata dallo stesso carabiniere senese.

In campo femminile invece è stata la piemontese Martina Merlo a fare la voce grossa, decimo posto per la trentina campionessa uscente FEderica Dal Ri.

 

RISULTATI - FOTO


Giovanni GAtto (Us Quercia Trentingrana - Foto Colombo / FIDAL)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate