Scaini e Rostan in evidenza nel Veneto

02 Agosto 2019

Nella tre giorni di corsa in montagna nazionale in evidenza diversi mezzofondisti piemontesi.

 


 

Fine settimana nel Veneto per la prima prova, solo salita, del Campionato Assoluto di corsa in montagna  ed i Campionati di  Trail lungo e Trail corto Assoluto e Master. Sabato a Piovene Rocchette si è disputato il Trans d’Havert su due distanze, Lungo 80 km con 5500 di dislivello e Corto 40 km con dislivello di 2500.

Nel Corto terzo posto assoluto, seconda MAF, per la canavesana Chiara Giovando (Monterosa). Domenica a Recoaro con partenza da Campogrosso la prova di 8,400 km con 1200 metri di dislivello per gli assoluti e da Staro su 6,5 km con 850 le categorie Juniores maschile e femminile. Doppietta delle Valli Bergamasche con Cesare Maestri 1h03’14” davanti a Xavier Chevrier di 36”, terzo Martin Dematteis a 1’15”, un po’ in ombra il gemello Bernard, decimo a 3’32”. Prima Promessa Andrea Rostan (Saluzzo) a 5’10”

Nella gara femminile doppietta  dell’Alta Valtellina con due nostre conoscenze Valentina Belotti , 1h13’58” seguita dalla cuneese Elisa Desco a 1’36”, terza  e prima Promessa Alessia Scaini (Saluzzo) a 2’17”, quarta  Francesca Ghelfi (Valle Varaita) a 2’24”, sesta e seconda Promessa Lorenza Beccaria sempre del Saluzzo, con Nadia Re 11a il Saluzzo è quarto nella classifica di Società.

Nella prova Juniores sesto posto per Giacomo Bruno (Pinerolo), che vale il quinto posto nella classifica di Società. Quindicesimo Niccolò Biazzetti (Atletica Canavesana). Nel femminile sesta Chiara Sclavo (Dragonero), nona Giovanna Selva (Sport Project VCO) e decima Camilla Pereno (Saluzzo).



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate