Rosa Maria Boaglio è il nuovo Presidente

29 Aprile 2017

L'Assemblea Regionale Elettiva, riunitasi oggi in seduta Straordinaria, ha eletto Rosa Maria Boaglio nuovo presidente con 4580 voti. E' la prima volta di una donna alla guida del comitato regionale piemontese.


 

L'Assemblea Regionale Elettiva Straordinaria di Fidal Piemonte si è riunita quest'oggi al Centro Congressi Lingotto di Torino per eleggere il nuovo presidente e il nuovo consiglio regionale.

A presiedere l'Assemblea il Consigliere Federale Nazionale Oscar Campari che, in apertura dei lavori, ha voluto ricordare con un ricordo personale e un lungo applauso il compianto Adriano Aschieris, eletto presidente Fidal Piemonte lo scorso ottobre e scomparso improvvisamente a febbraio.

Presenti in sala la moglie Patrizia e la figlia Marta.

A portare i saluti del mondo regionale dello sport è poi intervenuto il Presidente del CONI Piemonte Gianfranco Porqueddu.

Al termine dei lavori assembleari, guidati anche dal GGG Nazionale Daniela Vattuone con la carica di Vicepresidente, viene eletta presidente Rosa Maria Boaglio con 4580 voti; 3149 voti per l'altro candidato alla presidenza Aldo Ariotti.

Rosa Maria Boaglio ha ricoperto la carica di Vicepresidente Vicario nel breve mandato di Adriano Aschieris. In precedenza è stata Presidente del Comitato Provinciale di FIDAL Cuneo per tre mandati consecutivi, l'ultimo dei quali conclusosi nel 2016. Nella storia del Comitato Regionale Piemonte è la prima volta che una donna viene eletta alla carica di presidente.

Vengono eletti consiglieri (12): Paolo Melardi (4265), Graziano Giordanengo (4223), Riccaro Borriero (4181), Paolo Braccini (4167), Flavio Bellone (4130), Nicola Giannone (4102), Pier Carlo Molinaris (4081), Mauro Gavinelli (4008), Lodovico Meliga (3981), Fabio  Amandola (3554), Giuseppe Colasuonno (3243), Veronica Di Nasso (3201).

Non eletti in consiglio: Stefano Longhi (3199), Fausto Riccardi (3145), Paola Salina Borello (1939), Gabriele Abate (1930), Maura Viceconte (1867), Walter Durbano (1851), Gino Lotrecchiano (1777), Daniele Catalin (291), Vincenzo Battiato (104), Felice Spadaro (47).

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate