A MOHAMED RITY E EMMA QUAGLIA LA 14° MEZZA DI GENOVA

16 Aprile 2018


 

Diecimila entusiasti che sciamano dal Porto Antico verso Boccadasse e la Sopraelevata, in una domenica che, a onta del vento gelido, ha proposto una Genova che corre in occasione della 14° Mezza Maratona organizzata dalla Podistica Peralto di Mauro Semonella. Il clou della kermesse on the road è stato offerto dalla gara internazionale di 21,096 chilometri, che ha visto subito in testa un gruppetto comandato dal marocchino del Delta Spedizioni Mohamed Rity, da Enrico Imberciadori (Frecce Zena) e da Corrado Pronzati (Maratoneti Genovesi).Da 3’20” al chilometro l’andatura scema, complici le raffiche di tramontana che complicano le cose e rendono tattico l’andamento. Così, in corso Italia (decimo chilometro) sono sempre Pronzati, Imberciadori e Rity a condurre le danze. Emma Quaglia (Cambiaso Risso) è tranquilla in testa e addirittura è decima assoluta. Sulla Sopraelevata il momento decisivo è attorno al ventesimo chilometro: allungano Mohamed Rity e Enrico Imberciadori e guadagnano qualche metro nei confronti di Pronzati. Sull’ultima discesa Rity parte in volata e vince in 1h12’04”. Secondo (accreditato dello stesso tempo del vincitore) un Enrico Imberciadori (Frecce Zena) che oggi ha fatto una gara eccellente; terzo Corrado Pronzati (Maratoneti Genovesi), sul podio in 1h12’32”. Alla fine Emma Quaglia (Cambiaso Risso) ha vinto in 1h17’15”. Nella Corrigenova femminile arrivi illustri: prima Valeria Straneo (Laguna Runners), argento agli Europei di maratona 2014, seguita da Martina Rosati (Trionfo Ligure) e da Laura Papagna (Cus Genova). Fra gli uomini vittoria di Luca Morando (Cus Genova) davanti a Federico Capurro (Vallescrivia) e Alessandro Dassori. Risultati-Mezza Maratona- Uomini: 1° Rity (Marocco-Delta Spedizioni) 1h12’04”; 2° Imberciadori (Frecce Zena) 1h12’04”; 3° Pronzati (Maratoneti Genovesi) 1h12’32”; 4° Panizzari (Runcard) 1h14’18”; 5° El Jaoui (Marocco- Gau) 1h14’38”; 6° Pezzana (Cambiaso Risso) 1h15’00”; 7° Savio (Cambiaso Risso) 1h16’51”; 8° Nussbaum (Ger) 1h16’54”; 9° Cangiano (Albenga Runners) 1h16’55”; 10° Picollo (Maratoneti Genovesi) 1h17’06”. Donne: 1° Quaglia (Cambiaso Risso) 1h17’15”; 2° Massa (Cambiaso Risso) 1h25’36”; 3° Bardelli (Trionfo Ligure) 1h26’24”; 4° Corradi (Brancaleone Asti) 1h26’30”; 5° Verdoya (Riviera del Brenta) 1h27’10”.

I risultati completi su TDS

 

Danilo Mazzone- Addetto Stampa Fidal Liguria.



Condividi con
Seguici su: