Miglio di Roma, record con Melly

14 Maggio 2019

Sui 1609 metri tra Piazza Venezia e Piazza del Popolo, vince il keniano (che riscrive il miglior crono della corsa) e, tra le donne, Hilali, davanti a 2 azzurre. In migliaia hanno colorato il centro


 

Il Miglio di Roma accende il cuore della Capitale, 1609 metri tra Piazza Venezia e Piazza del Popolo. Ben 800 atleti, sabato 11 maggio, hanno colorato il miglio più importante d’Italia, nell’evento ideato e organizzato da Atleticom e inserito nel calendario nazionale Fidal con i patrocini di Coni, Regione Lazio e Roma Capitale. In migliaia, poi, hanno incoraggiato gli atleti, colorando piazza del Popolo e le vie limitrofe. Un calore sentito da chi era in gara, visto che il keniano Edwin Kiplagat Melly con il crono di 3:54:80, è riuscito a siglare il record assoluto della competizione, migliorato di 5 secondi. Secondo il belga Tarik Moukrime con il tempo di 4:01.42; terzo Joao Bussotti Neves (Esercito, 4:09.19). La gara femminile è stata vinta da Siham Hilali (4:41.05).

Dietro, le azzurre, Joyce Mattagliano (4:42.88) e Gaia Sabbatini (4:48.90).

VIP E… - A Piazza dal Popolo, accanto ad atleti e pubblico, appassionati, famiglie, giovani e non solo, anche grandi campioni come Fiona May, Luigi Mastrangelo, Daniele Masala, Vanessa Ferrari, Margherita Granbassi, Michele Maffei, Pierpaolo Petroni. Al Miglio di Roma non c’era solo la gara competitiva: celebrati il Family Mile, la sfida universitaria “One Mile Minds” (hanno partecipato, Luiss, Tor Vergata, Sapienza, Università Gabriele D’Annunzio di Pescara e Università di Cagliari), il Trofeo Lazio di Marcia e l’iniziativa di contaminazione tra mezzofondo ed E-Sports, con gli atleti che dopo essersi sfidati alla consolle, lo hanno fatto dal vivo sui 1609 metri nel cuore di Roma. A contorno, esibizioni di Fifa, Formula 1 e Fortnite (grazie al con il Team QLASH) e anche un momento dedicato alla campagna “Stavolta voto”, promossa dal Parlamento Europeo e dalla rappresentanza della Commissione europea in Italia per sensibilizzare i cittadini nei confronti della tornata elettorale del 26 maggio per rinnovare il Parlamento Europeo. Spazio anche alla “Joelette One Mile”, prova non competitiva e competitiva, dedicata alla speciale carrozzina, mono o bi-ruota, che permette a persone impossibilitate all’attività fisica di provare l’ebbrezza della corsa. Presente anche la Comunità di Sant’Egidio, charity partner del Il Miglio di Roma, che ha raccolto donazioni per gli interventi in Mozambico in favore delle zone colpite dal ciclone Idai.

ch.di.

File allegati:
- I RISULTATI TOP

I vip e gli organizzatori di Atleticom / Foto Il Miglio di Roma


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate