Ecco i campioni di corsa su strada

12 Novembre 2017

Assegnati a Frascati i titoli regionali di corsa su strada 2017.


 

Un grande spettacolo, puntuale ed esaltante tra i viali alberati del parco di Villa Torlonia a Frascati. Il Campionato Regionale di corsa su strada anche quest’anno ha regalato emozioni sul classico percorso disegnato in una delle più suggestive ville dei Castelli Romani. Un evento impreziosito dal numeroso pubblico assiepato lungo il tracciato, per incitare ed applaudire le centinaia di atleti in gara in una manifestazione anche stavolta sapientemente organizzata dalla società locale dell’ASD Atletica Frascati e dal C.P. Fidal Roma Sud, con il fondamentale contributo del corpo giudici GGG Roma Sud.

E non è mancato neanche il bel tempo, con un bel sole autunnale ad incorniciare la mattinata iniziata con le gare dei più piccoli delle categorie Esordienti. Chiara Tarquini (GSD Lib. San Cesareo) e Emanuele Quattrociocchi (Atl. Rocca Priora) hanno così dato il via alla lista dei vincitori di giornata, chiudendo ai primi posti sui 500 metri Esordienti C. Vittorie seguite nelle prove Esordienti B, dai successi di Greta Tosti (Lib. Castelgandolfo-Albano) e Diego Mancini (Lyceum Roma XIII), con Ginevra Di Mugno (ASD Atletica Frascati) e Luca Borzi (SS Lazio Atletica) ad imporsi sui 1000 metri Es. A.

Un bel prologo dunque prima dell’assegnazione dei titoli regionali giovanili, a cominciare dalle categoria ragazze impegnata sulla distanza di 1500 metri. Una gara che ha visto perdere ben presto la sua favorita, Flavia Bianchi (G. Scavo 2000) costretta al ritiro per infortunio, con Isabella Ferri (G.S. Bancari Romani) a prendere in mano il comando, seguita da Carlotta Mosca (Fiamme Gialle Simoni). Quest’ultima ha provato a tenere il passo della battistrada nella seconda parte, poi però sul finale è stata Isabella Ferri ad allungare, staccando sia Carlotta Mosca, seconda, che la rientrante Susanna Terrinoni (ASD Area LBM Sport).

Sui 2000 metri Ragazzi, decisamente vibrante è stato il duello fra Giovanni Finocchiaro (Fiamme Gialle Simoni) e l’atleta di casa Francesco Grieco (ASD Atletica Frascati), coppia di testa lungo tutto il tracciato.

Sono così stati necessari gli ultimi 50 metri del rettilineo di arrivo, dopo l’ultima curva, per decretare il successo di Finocchiaro sul rivale, mentre per la terza posizione una lotta altrettanto esaltante ha premiato Davide De Rosa (Esercito Sport&Giovani) su Tiziano Isiah Marcy (Fiamme Gialle Simoni).

Sempre 2000 metri, ma nessun dubbio sulla vincitrice della prova cadette, dominata fin dall’inizio dalla fenomenale Livia Caldarini (Libertas Castelgandolfo-Albano), ad allungare la sua personale collezione di vittorie tra le cadette a poche settimane ormai dal passaggio di categoria. Alle sue spalle hanno viaggiato a gran ritmo anche le più giovani Sofia Terrinoni (Fiamme Gialle Simoni), Federica Pansini (Fiamme Azzurre) e Giorgia Forastiero (Area LBM Sport), transitate nell’ordine sulla linea di arrivo.

Devastante poi sui 3000 metri maschili l’azione muscolare di Giorgio Saddi (ASD Atletica Frascati), con il beniamino di casa ad incrementare nella seconda parte di gara il suo vantaggio su un terzetto di inseguitori composto da Tommaso Toppi (Faratletica), Tiziano Polzoni e Riccardo Pigheddu (Fiamme Gialle Simoni). Il frascatano non ha mostrato cedimenti, centrando l’appuntamento con il titolo regionale, mentre per il secondo posto si è imposto in volata Riccardo Pigheddu sul compagno di club Tiziano Polzoni.

Tra le allieve è stato lo spunto di Elisa Ferrante (Fiamme Gialle Simoni) nel tratto  conclusivo dei 3000 metri a decidere l’assegnazione del titolo, con Sara Salera (Studentesca Rieti Andrea Milardi) beffata proprio negli ultimi metri, in una gara che ha visto più staccata in terza posizione Elisa Giuseppetti (Ad Maiora Frascati).

Dominio Fiamme Gialle Simoni quindi nella prova Allievi su 5km, caratterizzata da un quartetto di ostiensi in testa per gran parte della gara composto da Mattia Manna, Federico Nobili, Federico Zona e Federico Riva. Proprio quest’ultimo ha trovato le forze per lanciare la volata decisiva a 1 km dalla fine, presentandosi da solo all’arrivo, davanti ai suoi omonimi e compagni di squadra Zona e Nobili, con Simone Adamoli (SS Lazio Atletica) in scia alle loro spalle.

Nelle gare assolute da segnalare sui 3000 metri donne la vittoria della promessa Angelica Apuzzo (Acsi Italia) sull’inossidabile Jocelyne Farruggia (SF55 G. Scavo 2000) con Carla Villani (SF45 Liberatletica) in terza posizione. Nei 5000 uomini è lo junior Giovanni Ceselli (Fiamme Gialle Simoni) ad avere la meglio sul pari categoria Dario Moretti (RCF Roma Sud), terzo posto per Federico Pieragostini (Pol. Università Foro Italico).

In termini di classifiche regionali da registrare il doppio primo posto delle Fiamme Gialle Simoni nelle combinate Ragazzi+Cadetti sia maschili che femminili. Gli ostiensi si sono imposti anche nel CdS regionale Allievi, con la Studentesca Rieti Andrea Milardi vincente tra le allieve, mentre la vittoria di combinata Allievi-Allieve va a S.S. Lazio Atletica leggera.  

TUTTI I RISULTATI


La testa della gara Allievi (Foto S. Proietti)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate