La terza missione

31 Ottobre 2019

Il seminario una Road Map per crescere ha sviluppato diversi temi interessanti a Torino.


 

Sabato 26 ottobre presso il Collegio Sacra Famiglia  di Torino  si è svolto un seminario di particolare interesse: una Road map per crescere, modelli di sviluppo per le Società Sportive, progetti speciali FIDAL e sua terza missione, lo sport oggi: i bisogni dello sport e della società.

Il relatore dottor Roberto Ghiretti, laureato in Giurisprudenza con lode all’Università di Parma, esperto di  marketing delle Società Sportive, ha messo in luce l’evoluzione dello sport come bisogno sociale di aggregazione e di crescita fisica e morale. Oggi le Società sportive sono chiamate a sviluppare la loro vocazione sociale  col coinvolgimento delle famiglie e degli atleti per la nascita di un centro di attività sportiva e culturale dai 5 ai 99 anni in cui tutti siano coinvolti e protagonisti, un  nucleo di riferimento anche per chi non è più tesserato, ma può dare il suo contributo come dirigente, tecnico o giudice di gara.

Le Società sportive devono essere il punto di riferimento sul territorio, l’Atletica Leggera è la base di partenza di tutti gli altri sport, correre, saltare e lanciare è nel DNA dell’uomo fin dalla Creazione, un tempo strumenti necessari per sopravvivere, oggi strumento di benessere fisico e mentale, “mens sana in corpore sano”

La Federazione ha messo in pista diversi progetti speciali che rappresentano il futuro della nostra attività: Pediatri, Lotta al doping, Parchi urbani, Città della salute del cammino con Maurizio Damilano col riconoscimento della Bandiera Azzurra a quei Comuni che realizzano Parchi attrezzati per l’attività all’aria aperta, per fare attività non è necessario lo stadio attrezzato, basta creare un luogo sicuro all’aria aperta in cui correre, ma anche saltare e lanciare, cioè fare movimento senza cercare la prestazione, se poi qualcuno dimostra particolari attitudini o comunque voglia proseguire ben venga.

E’ una evoluzione della nostra missione che precede la nascita di Sport e Salute, proprio in questi giorni si sta concludendo il ciclo triennale di aggiornamento per gli insegnanti di Educazione Fisica, che ha toccato tutte le otto Province piemontesi. I nostri  Tecnici Referenti Provinciali Francesco Crabolu, Gualtiero Guenza, Luciano Mazzon, Mario Miglio, Paolo Moisè, Flavio Ranghino, Giancarlo Rapetti  e Renata Scaglia in 21 giornate hanno tenuto 65 ore di corso agli insegnanti  con  oltre mille presenze, un modo corretto e apprezzato di servizio ai ragazzi e al territorio, è questa la sfida a cui dobbiamo saper rispondere, il nostro futuro è legato alla capacità e alla professionalità con cui sapremo intercettare e soddisfare i bisogni della comunità in cui viviamo.  

 

 



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate