I piemontesi al raduno nazionale giovanile

14 Ottobre 2021

Sono dodici gli atleti piemontesi chiamati a prendere parte al raduno nazionale giovanile di Grosseto (30 ottobre - 1 novembre). Gli appuntamenti internazionali del 2022 saranno gli Europei u18 e i Mondiali U20.

 
Il vicedirettore tecnico per le squadre giovanili Antonio Andreozzi ha comunicato i nomi degli atleti convocati per il Raduno giovanile di Grosseto, in programma dal 30 ottobre al 1° novembre, riservato ad azzurrini nati negli anni 2003, 2004 e 2005. Sono 84 gli atleti che lavoreranno per tre giorni tra lo stadio Zecchini e il campo scuola Zauli, di cui 45 uomini e 39 donne, insieme ai coach personali e ai tecnici di struttura. Lo sguardo è rivolto agli appuntamenti della prossima stagione che a livello giovanile proporrà gli Europei under 18 di Gerusalemme (Israele, 4-7 luglio 2022) e i Mondiali under 20 di Cali (Colombia, 2-7 agosto 2022).

Del gruppo faranno parte anche dodici atleti piemontesi. I salti sono la specialità più rappresentata con la presenza di Simone Bertelli (S.A.F.Atletica Piemonte), Federico Bruno (Team Atl. Mercurio Novara), Francesca Maurino (Sisport) e Great Nnachi (Battaglio CUS Torino). Segue il settore velocità, con la presenza di tre atleti piemontesi: Gaya Bertello e Agnese Musica (Novatl. Chieri) insieme a Mattia Jason Ndongala (Sisport). Due gli specialisti delle prove multiple convocati, vale a dire i due campioni italiani allievi in carica, Stefano Demo (Atl. Canavesana) e Annalisa Pastore (Atl. Stronese-Nuova Nordaffari). Ostacoli, mezzofondo e marcia contano tutti un atleta piemontese convocato: vale a dire, rispettivamente, Ludovica Cavo (Atl. Serravallese), Sofia Cafasso (Battaglio CUS Torino) e Anita Laiolo (UGB).

File allegati:
- TUTTI GLI AZZURRINI CONVOCATI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate