Indoor: debutti azzurri nel weekend

12 Gennaio 2018

Grande partecipazione il 13-14 gennaio, più di 5500 atleti-gara. Siragusa a Firenze, la pesista Rosa a Padova, 60hs per Perini ad Aosta. Gli iscritti di Ancona, Roma, Parma, Saronno, Bergamo, Udine, Modena, Torino e Bra.


 

In arrivo il secondo fine settimana di attività per la stagione indoor 2018 che entra quindi a pieno regime. Sabato 13 e domenica 14 gennaio sono previste manifestazioni in tutta Italia con 12 impianti coinvolti, per un totale di oltre 5500 atleti-gara, e l’esordio stagionale di alcuni azzurri. Al Palaindoor di Padova, in un weekend dedicato soprattutto alle prove multiple con più di mille iscritti, primo impegno dell’anno nel getto del peso per la pluricampionessa italiana Chiara Rosa (Fiamme Azzurre). Nel pomeriggio di sabato, sul rettilineo coperto a Firenze, al via nei 50 metri la velocista Irene Siragusa (Esercito) che nel 2017 ha conquistato il successo nei 200 alle Universiadi. Ad Aosta, nell’ottava edizione del meeting nazionale indoor Calvesi Sprint & Hurdles, in gara sui 60 ostacoli Lorenzo Perini (Aeronautica), tricolore assoluto dei 110hs. Oltre 1200 invece le presenze complessive attese al Palaindoor di Ancona con l’oro europeo under 20 della 4x400 Alessandro Sibilio (Atl. Riccardi Milano 1946) al debutto stagionale sui 400 metri. A Roma, nella struttura di Casal del Marmo, sarà in azione sui 60 metri la staffettista azzurra Raphaela Lukudo (Esercito), mentre a Parma la campionessa europea U18 dei 100hs Desola Oki (Fiamme Oro) è annunciata nei 50 piani. Ma si gareggia anche a Saronno (Varese), Bergamo, Udine, Modena, Torino e Bra (Cuneo).

MULTIPLE A PADOVA - Si assegnano i titoli regionali individuali delle prove multiple al Palaindoor di Padova. Tra gli iscritti, l’under 23 Marco Leone (Atl. Lecco Colombo Costruzioni), vicecampione italiano juniores 2017, e l’allievo Michele Bertoldo (Atl. Vicentina), bronzo tricolore di categoria l’anno scorso. In campo femminile da seguire la junior Gloria Gollin (Atl. Vicentina), campionessa italiana in carica, l’under 23 Mariaelena Agostini (Lib. Sanp), la collega di categoria Alice Lunardon (Atl. Riviera del Brenta), bronzo juniores nel 2017, e l’allieva Veronica Zanon (Vis Abano), argento tricolore. Sarà un interessante prologo dei campionati italiani che Padova ospiterà per il quinto anno consecutivo tra due weekend, il 27 e 28 gennaio. Nella manifestazione “open” abbinata ai Campionati regionali di prove multiple, annunciati i tricolori outdoor di salto con l’asta Giorgio Piantella (Carabinieri) ed Elisa Molinarolo (Aristide Coin Venezia 1949). Piantella, che nel 2017 è stato anche campione italiano indoor, farà il debutto stagionale in una gara in cui sarà in pedana il tricolore di decathlon Jacopo Zanatta (Silca Ultralite Vittorio Veneto), nel weekend impegnato pure nel peso. La Molinarolo tornerà in gara, con Tatiane Carne (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) e l’azzurrina Virginia Scardanzan (Silca Conegliano), sulla pedana dove domenica scorsa ha fatto l’esordio saltando 4,15. Nel peso, sfida tra l’under 23 Leonardo Fabbri (Aeronautica) e Andrea Caiaffa (Fiamme Oro), mentre in campo femminile è annunciata la presenza della pluricampionessa italiana Chiara Rosa (Fiamme Azzurre), bronzo europeo all’aperto 2012 e indoor 2013. Tra gli iscritti anche lo junior Davide Rossi (Atl. Malignani Udine) nel lungo, gara in cui al femminile andrà seguita l’under 23 Beatrice Fiorese (Atl. Vicentina), la junior Rachele Bovo (Atl. Riviera del Brenta) nell’alto e l’under 23 Chiara Bertuzzi (Aristide Coin Venezia 1949) nel triplo. [ISCRITTI/Entries]

ANCONA - Un altro intenso programma di competizioni al Palaindoor di Ancona: due meeting assoluti pomeridiani, più una riunione giovanile domenica mattina, tutto in diretta video streaming. Sabato nei 200 metri Chiara Bazzoni (Esercito), bronzo europeo della 4x400 con la staffetta italiana, se la vedrà con le giovani Zaynab Dosso (Corradini Rubiera) e Chiara Gherardi (Studentesca Rieti Milardi), al maschile in gara l’ex cadetto Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa).

Nei 60 ostacoli sfida tra il campione italiano promesse Andrea Pacitto (Collection Atl. Sambenedettese) e Francesco Ferrante (Atl. Firenze Marathon), azzurro agli ultimi Europei under 23, al femminile attesa la tricolore allieve Fabrizia De Meo (Us Foggia Atl. Leggera). Esordio stagionale domenica sui 400 metri del partenopeo Alessandro Sibilio (Atl. Riccardi Milano 1946), campione europeo under 20 della 4x400 e argento sui 400 ostacoli, con l’altro azzurrino Michele De Berti (La Fratellanza 1874 Modena). Tra le donne ci sarà il battesimo da junior per la 17enne Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata), campionessa italiana allieve sia indoor che all’aperto sulla distanza. Giovani protagonisti anche nei 60 metri con due sprinter che hanno conquistato l’argento continentale U20 della 4x100: il siciliano Nicholas Artuso (Atl. Villafranca) e Alex Zlatan (La Fratellanza 1874 Modena). Al femminile debutto nei 60 per Martina Aliventi (Collection Atl. Sambenedettese), campionessa italiana juniores al coperto di salto in lungo, mentre potrebbero essere di nuovo in azione Zaynab Dosso e Chiara Bazzoni. Nell’asta in gara la primatista italiana assoluta indoor Roberta Bruni (Carabinieri) e Francesca Semeraro (Alteratletica Locorotondo), il lungo attende il campano Stefano Tremigliozzi (Aeronautica), pluricampione italiano sulla pedana del capoluogo marchigiano. Sui 1000 metri da seguire gli azzurrini Andrea Romani (Atl. Riccardi Milano 1946) e Gaia Sabbatini (Atl. Gran Sasso Teramo), nei 1500 probabile duello tra Elisa Bortoli (Esercito) e Sveva Fascetti (Acsi Italia Atletica). [ISCRITTI/Entries: sabato domenica]

MEETING CALVESI AD AOSTA - Domenica 14 gennaio, al Palaindoor di Aosta, ottava edizione del meeting nazionale indoor Sandro Calvesi Sprint & Hurdles. La principale novità è che quest’anno non sarà più riservato alle categorie giovanili, ma avrà un respiro allargato, coinvolgendo anche le categorie assolute. Non mancano i nomi di rilievo: in particolare Lorenzo Perini (Aeronautica), campione italiano assoluto dei 110hs, iscritto su 60 piani e 60 ostacoli. La gara dei 60hs femminili attende la tricolore promesse all’aperto Luminosa Bogliolo (Cus Genova), ma anche le ex junior Linda Guizzetti e Linda Olivieri, ambedue dell’Atletica Monza. Nei 60 piani al via Martina Amidei (Cus Torino) e l’allieva Eleonora Foudraz (Atl. Sandro Calvesi), mentre sono annunciati in entrambe le gare i compagni di club Eleonora Marchiando e Jean-Marie Robbin, oltre a Rebecca Menchini (Atl. Stronese). Saranno consegnati quattro trofei alla memoria intitolati a Sandro Calvesi (60hs uomini), Gigi Bertocchi (60hs donne), Giancarlo Medesani (60 uomini) e Gabre Gabric Calvesi (60 donne).

IN LOMBARDIA - Cartellone indoor già decisamente ricco per il secondo fine settimana del 2018. In calendario ci sono tre manifestazioni che compongono il puzzle dei Campionati regionali juniores e promesse al coperto: sabato al PalaDozio di Saronno (Varese) si assegnano i titoli dei 60 piani e dei 60 ostacoli, domenica lungo e triplo, mentre nel palazzetto di via Monte Gleno a Bergamo sono previsti alto e asta. Lo sprint sui 60 piani a Saronno mette in copertina i ragazzi del 2000 come l’azzurrina Eleonora Alberti (N. Atl. Varese) e il bronzo tricolore allievi Ruskin Molinari, al debutto con la maglia dell’Atletica Riccardi Milano 1946. Sui 60 ostacoli il favorito tra gli juniores è Mattia Montini (Atl. Lecco Colombo Costruzioni). Nel lungo Chiara Proverbio (Osa Saronno) va in caccia del titolo regionale promesse, stimolata da Silvia La Tella (N. Atl. Fanfulla Lodigiana). [ISCRITTI/Entries: sabato domenica] A Bergamo, nell’alto maschile iscritti il finalista europeo under 20 Nicholas Nava (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) e il compagno di club Andrea Motta.

Sabato 13 gennaio a Bergamo è prevista anche una riunione regionale open imperniata sui 60 piani con il probabile esordio in maglia Biotekna Marcon del bergamasco Christian Bapou. La gara si annuncia frizzante alla luce della presenza dell’azzurrino Andrea Federici (Brixia 2014) e dell’ostacolista toscano Ivan Mach di Palmstein (Atl. Riccardi Milano 1946). Giovane e di buon valore anche il cast femminile con l’under 23 Alessia Pavese (Atl. Brescia 1950 Ispa Group). [ISCRITTI/Entries: sabato domenica]

FIRENZE: SIRAGUSA NEI 50 - Scatta anche quest’anno “Caccia al minimo”, la serie di manifestazioni indoor a Firenze. L’appuntamento inaugurale prevede anche i Campionati regionali di prove multiple, nell’impianto al coperto dell’Asics Firenze Marathon Stadium. Annunciato sabato pomeriggio sui 50 metri il debutto stagionale della velocista Irene Siragusa (Esercito), che nella scorsa stagione ha conquistato due medaglie alle Universiadi (oro nei 200 e argento nei 100). Sulle pedane dei concorsi da seguire la triplista Jasmine Al Omari e l’astista Letizia Marzenta, entrambe dell’Atletica Firenze Marathon. [ISCRITTI/Entries]

PARMA - Nel rinnovato PalaLottici di Parma si apre la stagione 2018 con i Campionati regionali assoluti indoor di 800 e 3000 metri, ma sono previste anche tante altre gare di specialità nell’arco del weekend. Sui 50 piani iscritta la 18enne ostacolista Desola Oki (Fiamme Oro), campionessa europea allieve dei 100hs, invece al maschile Fabio Cerutti (Athletic Club 96 Alperia), Simone Pettenati (La Fratellanza 1874 Modena) e l’oro continentale under 20 della 4x400 Edoardo Scotti (Cus Parma). Nei 50 ostacoli al via Nicla Mosetti (Bracco Atletica), mentre le pedane dei salti vedranno in azione il tricolore assoluto dell’alto Eugenio Meloni (Carabinieri) e l’astista Matteo Capello (Safatletica Piemonte). [ISCRITTI/Entries]

ROMA - Prime gare dell’anno a Roma, nel centro sportivo delle Fiamme Azzurre a Casal del Marmo. Domenica sui 60 metri al via Raphaela Lukudo (Esercito), azzurra della staffetta 4x400, ma anche la neoallieva Alessia Cappabianca (Esercito Sport & Giovani). Sui 60 ostacoli juniores attesi Mattia Di Panfilo (Atl. Futura Roma) e il tricolore allievi di decathlon Riccardo Filippini (Studentesca Rieti Milardi). [ISCRITTI/Entries]

UDINE - Due giornate di gare al PalaBernes di Udine. Nel pomeriggio di sabato previste le sfide sui 60 ostacoli con Giada Carmassi (Esercito) favorita tra le donne. [ISCRITTI/Entries]

MODENA - Sabato 13 e domenica 14 gennaio meeting indoor a Modena, con gare per le categorie cadetti e ragazzi. Fra gli iscritti la campionessa italiana under 16 del lungo Alessia Seramondi (Audaces Nave) e Sandra Milena Ferrari (Atl. Reggio), che sarà in gara nei 60 piani e 60 ostacoli. [ISCRITTI/Entries]

TORINO E BRA - Due appuntamenti in Piemonte con il campionato regionale in sala. A Torino sabato 13 gennaio in palio i titoli di salto triplo per tutte le categorie. [ISCRITTI/Entries] Domenica 14 gennaio invece a Bra (Cuneo) si assegnano quelli di 60 piani e 60 ostacoli allievi e juniores.

l.c.

(hanno collaborato Mauro Ferraro, Cesare Rizzi, Myriam Scamangas)

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su: