Cross: Carsolina per il primo round

07 Novembre 2019

A Sgonico (Trieste) si apre domenica la stagione nazionale della campestre, in vista degli Europei dell’8 dicembre a Lisbona: Neka Crippa ed El Otmani attesi al maschile, Merlo e Roffino tra le donne


 

Pronti, via. La nuova stagione della corsa campestre inizia domenica 10 novembre a Sgonico (Trieste) con la 45esima edizione del Carsolina Cross. Per la sesta volta consecutiva, l’appuntamento viene inserito tra le prove indicative per la composizione della squadra italiana che affronterà i Campionati Europei. Quest’anno la rassegna continentale si svolgerà l’8 dicembre a Lisbona e l’altra manifestazione nazionale individuata come tappa di avvicinamento sarà tra un paio di settimane, il Cross Valmusone del 24 novembre a Osimo (Ancona). L’apertura intanto è prevista nel tradizionale circuito allestito sui prati all’interno dell’aerocampo di Prosecco, con le prime sfide interessanti in chiave azzurra verso l’Eurocross che sarà ospitato dalla capitale portoghese. Nel weekend scatta anche il calendario internazionale con il cross spagnolo di Atapuerca che sabato 9 novembre attende nella prova assoluta la campionessa europea under 20 Nadia Battocletti.

UOMINI - Nella passata stagione è stata questa la gara del rilancio per Nekagenet Crippa. Il 25enne trentino portacolori della Trieste Atletica, che organizza l’evento, si è imposto a sorpresa nel 2018 e da lì è tornato alla ribalta: il bronzo a squadre agli Europei di cross, poi una serie di piazzamenti tricolori (secondo nei 10.000 su pista e 10 km su strada) e il primo titolo italiano assoluto, vinto tre settimane fa a Palermo nella mezza maratona. L’anno scorso il fratello dell’azzurro Yeman partiva da outsider, stavolta invece è tra i favoriti d’obbligo sui 9 chilometri nella start list in cui spicca tra gli altri il nome di Said El Otmani (Esercito), che ha ripreso la preparazione dopo aver partecipato nei 5000 ai Mondiali di Doha, conclusi con un ritiro. Ma andranno di nuovo all’assalto i due piazzati dell’ultima edizione: il lombardo Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto), battuto nel finale da Neka Crippa anche alla recente rassegna nazionale sui 21,097 km, e il torinese Marouan Razine (Esercito), tricolore assoluto dei 5000 metri. In tanti cercheranno di inserirsi: il piemontese Italo Quazzola (Atl. Casone Noceto), azzurro alla Coppa Europa dei 10.000, e l’emergente Omar Bouamer (Pol. Sant’Orso Aosta), terzo nei 10 km tricolori, quindi Giuseppe Gerratana e Michele Fontana, entrambi dell’Aeronautica, e il siepista Abdoullah Bamoussa (Atl. Brugnera Friulintagli). Tra gli under 23 da tenere d’occhio il friulano Jacopo De Marchi (Trieste Atletica) insieme a un nugolo di contendenti: il pugliese Pasquale Selvarolo (Atl. Casone Noceto), vincitore del titolo promesse nei 10 km e sulla mezza maratona, e il vicecampione italiano di categoria Sergiy Polikarpenko (Carabinieri), ma anche Pietro Arese (Safatletica Piemonte), tricolore promesse nel cross corto prima di una brillante stagione su pista in cui ha raggiunto la finale dei 1500 agli Europei under 23, poi Francesco Breusa (Cus Torino) e Sebastiano Parolini (Ga Vertovese), entrambi in gara nei 5000 alla rassegna continentale di Gavle, senza dimenticare Francesco Agostini (Atl. Casone Noceto) e altri atleti che hanno già indossato la maglia azzurra giovanile come Nesim Amsellek (Cs San Rocchino) e Massimo Guerra (Atl. Vicentina).

DONNE - Meno folta la prova femminile di 7 chilometri, ma comunque qualificata. In prima fila Martina Merlo (Aeronautica): la campionessa italiana del 2018, dopo una stagione difficile, ha messo a segno una serie di prestazioni convincenti su strada nell’ultimo periodo, fino al successo del 1° novembre in 33:39 sui 10 km di Cavour. La torinese sarà opposta all’altra piemontese Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), capitana azzurra nelle ultime edizioni degli Europei di cross, che è riuscita a migliorarsi nettamente sulla mezza maratona vincendo a Lodi in 1h15:23. Poi la non ancora 23enne Rebecca Lonedo (Atl. Vicentina), debuttante quest’anno in Nazionale assoluta al trofeo continentale dei 10.000 su pista, le lombarde Silvia Oggioni (Pro Sesto Atletica) e Chiara Spagnoli (Atl. Brescia 1950 Ispa Group) oltre all’umbra Costanza Martinetti (Atl. Arcs Cus Perugia). Iscritte ma probabilmente non al via Francesca Tommasi (Esercito), Christine Santi (Esercito) e Federica Sugamiele (Caivano Runners). Nella categoria under 23 ai nastri di partenza la vicecampionessa italiana promesse Federica Zanne (Esercito), Ilaria Fantinel (Esercito) e Micol Majori (Pro Sesto Atletica). Attenzione anche alla junior slovena Klara Lukan, campionessa europea under 20 in carica dei 5000 che si metterà alla prova nella gara senior. 

CROSS CORTO - Confermato nel programma il cross corto assoluto di 2 chilometri, indicativo per la staffetta che si svolgerà agli Europei. Tra gli uomini annunciati il tricolore assoluto dei 1500 metri Matteo Spanu (Atl. Malignani Libertas Udine) e Mattia Padovani (Atl. Lecco Colombo Costruzioni). Al femminile in azione il terzetto dell’Esercito formato da Giulia Aprile, Joyce Mattagliano ed Elisa Bortoli.

UNDER 20 - Nelle gare giovanili, con gli under 20 impegnati sui 6 chilometri, attesi Enrico Vecchi (Atl. Rodengo Saiano Mico) e Alain Cavagna (Atl. Valle Brembana), rispettivamente secondo e terzo quest’anno alla rassegna nazionale, e l’altro azzurrino Luca Alfieri (Pbm Bovisio Masciago). Da tenere d’occhio anche il tricolore junior dei 5000 metri Francesco Guerra (Rcf Roma Sud) e quello di mezza maratona Marco Fontana Granotto (Expandia Atl. Insieme Verona), il campione under 18 di cross Nicolò Bedini (Atl. San Biagio) e Giovanni Silli (Atl. Malignani Libertas Udine), allievo triestino che ha conquistato il bronzo nei 2000 siepi al Festival olimpico della gioventù europea. Quattro chilometri per le juniores con Ludovica Cavalli (Trionfo Ligure), che punta alla terza partecipazione consecutiva nell’Eurocross, e la bresciana Elisa Ducoli (Us Quercia Trentingrana), sul podio agli Europei under 20 di Boras dove nei 3000 si è messa al collo una splendida medaglia di bronzo. Non mancheranno le avversarie: dalle azzurrine degli 800 metri Sophia Favalli (Us Quercia Trentingrana), finalista a Boras, e Laura Pellicoro (Bracco Atletica) alla friulana Ilaria Bruno (Pol. Libertas Porcia), seconda ai tricolori allieve.

IL PROGRAMMA - Con partenza e arrivo al campo sportivo Ervatti, si comincia alle ore 9.30 per un ricco cartellone di gare giovanili (campionati provinciali di corsa campestre delle categorie esordienti, ragazzi e cadetti) e master (valide per il 19° Trofeo Provincia di Trieste) all’inizio della mattinata. Le due gare assolute scatteranno alle 12.40 per gli uomini e alle 13.20 per le donne.

LA PRESENTAZIONE - La conferenza stampa di presentazione si è svolta lunedì a Trieste, nella sala Predonzani del Palazzo della Regione. A fare gli onori di casa Fabio Scoccimarro, assessore regionale all’ambiente. Tra gli altri sono intervenuti Martina Budin, assessore allo sport del Comune di Sgonico, con Francesco Cipolla, vicepresidente Coni regionale, ed Emiliano Edera, delegato provinciale FIDAL Trieste, quindi Omar Fanciullo, presidente della Trieste Atletica, Maurizio Boz, presidente del Venjulia Rugby, e Sauro Bacherotti, segretario del Panathlon Trieste.

ATLETI ANCHE NOI - In questa edizione saranno di nuovo protagonisti i partecipanti al progetto “Atleti Anche Noi”, curato dalla Trieste Atletica e dedicato a minori con disabilità intellettivo-relazionale che gareggeranno insieme ai propri coetanei. Sarà inoltre organizzata una gara promozionale, in collaborazione con la Fisdir.

PLASTIC FREE - Il minimo comune denominatore dell’intera giornata sarà rappresentato dallo slogan “Plastic Free”, utilizzando materiale biodegradabile e compostabile: bicchieri, piatti e stoviglie prodotti a base di polpa di cellulosa ottenuti dagli scarti, ricavati a loro volta dalla lavorazione della canna da zucchero.

DIRETTA STREAMING - Prevista la trasmissione in diretta video streaming del 45° Carsolina Cross sulla pagina YouTube della Trieste Atletica.

l.c.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it

File allegati:
- ISCRITTI/Entries


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 XLV^ Carsolina Cross