Endurance ad Alba. In luce Tontodonati e Gerratana

07 Settembre 2020

Federico Tontodonati si aggiudica i 5000 metri di marcia. Giuseppe Gerratana si impone sui 5000 metri di corsa mentre Anna Arnaudo si impone sui 1500 metri.

 
Si torna a marciare su pista dunque. Venerdì scorso ad Alba (CN) secondo test in pochi giorni per il torinese dell’Aeronautica Federico Tontodonati sui 5000 metri: 19:38.98 per lui dopo il 19:34.6 del 26 agosto ad Alessandria dove era riuscito a precedere Stefano Chiesa (Carabinieri), alle sue spalle con 19:59.9 in quell’occasione. Ad Alba alle sue spalle si piazza invece il ventenne Riccardo Orsoni (Cus Parma), che nel 2019 si laureò vicecampione continentale juniores e vinse in Coppa Europa di categoria. Chiude in19:54.99 togliendo più di un minuto al record personale.
Al femminile successo per Alessia Gallino (Atl. Alessandria) in 25:53.55 davanti alla compagna di club Sara Perotti, allieva, che chiude in 26:52.50.
Impegnati anche i cadetti. Doppietta per la GAV con Jacopo Gagliardi, unico nella prova maschile sui 5000 metri, a chiudere in 25:46.92 mentre al femminile, sui 3000 metri, Emma Cappelli in 15:26.38 ha la meglio su Erica Larosa (CUS Torino) con 16:32.05.

Ad Alba spazio anche per l’endurance con i 5000 e i 1500 per gli assoluti e i 1000 metri per i cadetti. Sui 5000 metri successo per il siciliano Giuseppe Gerratana (Aeronautica) con 14:06.37 e quasi venti secondi di progresso sul proprio limite, ma si migliora anche il piemontese Francesco Carrera (Atl. Casone Noceto) in 14:07.28.

Terza piazza per Francesco Breusa (CUS Torino) con 14:14.81 davanti a Michele Fontana (Aeronautica) con 14:27.64. Nella prova femminile successo per Letizia Burocco (Atl. Canavesana) in 17:23.51 davanti a Sonia Mazzolini (GAV) in 17:27.26 seguita da Iris Baretto (Trionfo Ligure) in 17:38.44. Axelle Vicari (Pol. Sant’Orso Aosta) è la prima delle allieve in 18:12.20 mentre Daniele Pagano (Atl. Susa Adriano Aschieris) si impone tra gli allievi con 16:14.57. Sui 1500 metri Abdessalam Machmach (Athletic Club 96 Alperia) precede tutti chiudendo in 3:49.06; alle sue spalle Ayyoub El Bir (Atl. Biotekna Marcon) in 3:49.33 e Ossama El Kabbouri (CUS Torino) con 3:50.12. Nella prova femminile successo per l’azzurra della corsa in montagna e del cross Anna Arnaudo (CUS Torino) che chiude in 4:32.61, suo nuovo primato personale; alle sue spalle Ilaria Luzzana (G. Alpinistico Vertovese) e Francesca Marangi Agostino (CUS Torino) con 4:40.05; segue l’allieva Adele Roatta (Atl. Mondovì Acqua S. Bernardo) con 4:49.47.

Nella categoria cadetti Alessia Laura (AS Foce Sanremo) si aggiudica i 1000 metri in 3:08.03 davanti ad Alessia Scarafile (Atl. Team Carignano) con 3:09.10. Al maschile successo per Stefano Canazza (Team Atl. Mercurio Novara) con 2:47.70 davanti a Filippo Curti (Atl. Mondovì Acqua San Bernardo) con 2:52.71 e a Filippo Navone (Atl. Team Carignano) con 2:53.92.

File allegati:
- RISULTATI



Condividi con
Seguici su: