Ritorna Cellario con 10.56 nei 100 ai Regionali

09 Luglio 2019

Seconda giornata dei Campionati Regionali a Imola con Giovanni Cellario 10.56 nei 100 metri e le conferme come campioni regionali anche nel 2019 per Matteo Orsatti e Sofia Zanotti.


 

Dopo la prima giornata disputata a Forlì giovedì 4 luglio, oggi seconda giornata dei Campionati Regionali Assoluti Individuali a Imola, quest'anno abbinati al Memorial Cavulli, a ricordo della forte atleta imolese degli anni '70. Organizzazione a cura della Atl. Imola Sacmi Avis, come nella terza e ultima giornata dei Campionati Regionali, che si svolgerà giovedì 11 luglio. 

La prestazione tecnica di maggior rilievo è nei 100 metri maschili, dopo la prima serie vinta da Freider Fornasari (Fratellanza 1874 Modena) in 10.67 (-0,3), in seconda serie, vista l'assenza di un tempo di accredito, c'era attesa per il rientro alle competizioni di Giovanni Cellario, talento reggiano capace di grandi prestazioni fin dalle categorie giovanili, ma purtroppo soggetto a numerosi stop in carriera per infortuni. Cellario si scatena vincendo la seconda serie in 10.56 (+0,7), migliorando di 8/100 il primato personale che risaliva al 2015. Vince quindi il titolo regionale, con un podio tutto Fratellanza, completato da Fornasari al 2° posto e da Matteo Ansaloni al 3° con 10.85.

Nelle gare della seconda giornata, conferme del titolo regionale vinto lo scorso anno per Matteo Orsatti (Cus Parma) nei 110 hs e Sofia Zanotti (Atl. Lugo) nel lungo.

Nei 110 hs Matteo Orsatti vince in 14.85 (+0,9) e precede Michele Brini (Atl.

Imola Sacmi Avis) con 14.91; 3° posto per lo junior Nicholas Laudati (Corradini Rubiera) con 16.43.

Nel lungo 3° successo consecutivo ai Campionati Regionali per la junior Sofia Zanotti con la misura di 5,86 (-1,1); 2° posto per Elena Fantesini (Fratellanza 1874 Modena) con 5,40 (+0,5) e 3° per Emma Corbelli (Self Montanari Gruzza) con 5,33 (-0,7).

Nelle altre gare maschili, negli 800 metri la prima serie ha avuto un passaggio molto veloce al 1° giro (53.6); logico un rallentamento nel 2° giro, ma il tempo di Lorenzo Lamazzi (Fratellanza 1874 Modena) è comunque di rilievo, con 1.51.83, anche se non è il suo personale. Nel rettilineo finale rimonta un paio di posizioni Wondwosen Bizzocchi (Virtus Emilsider Bologna) che finisce al 2° posto con 1.52.53; 3° è Jean Paul Michael Sambou (Self Montanari Gruzza) con 1.53.64 e 4° è Riccardo Gaddoni (Atl. Imola Sacmi Avis), in testa per parte della gara, con 1.54.36.

Nei 3000 siepi successo per Roberto Boni (Self Montanari Gruzza) con 9.31.91, che precede i 2 imolesi Riccardo Dall'Osso e Matteo Biagi, rispettivamente con 10.15.40 e 10.19.70.

Nell'asta 4,60 per il toscano Jacopo Mussi (Atletica Alta Toscana) con 4,60, ma fuori classifica e titolo regionale invece per lo junior Davide Tumbarello (Fratellanza 1874 Modena) con 4,00, poi Federico Ferrucci (Atl. Imola Sacmi Avis) con 3,50 e 3° posto a pari merito con 3,30 per l'allievo Luca Ghini (At. Imola Sacmi Avis) e lo junior Francesco Amici (Libertas Atletica Forlì).

Nel giavellotto titolo regionale per lo junior Simone Coriani (Fratellanza 1874 Modena) con 57,50, che precede Francesco Bertozzi (Libertas Atletica Forlì) con 56,71 e Ankit Kumar (Cus Parma) con 53,86.

Oltre i 50 metri anche Matteo Castelvetro (Libertas Atletica Forlì) con 53,84 e Dario Saltini (Fratellanza 1874 Modena) con 51,60.

Nella staffetta 4x100 doppietta per la Virtus Emilsider Bologna. La prima formazione, composta da Carlo Marini, Matteo Marchesi, Francesco Maria Vinci e Alessandro Zucchini, vince con il tempo di 42.98; la seconda squadra è poco distante e chiude con 43.23, grazie a Marco Baldini, Riccardo Montalbano, Alessandro Xilo e Kasuku Giuseppe Kiteso; 3° posto per la Self Montanari Gruzza, con Hansel Adjei, Marcello Aprea, Lawrence Osei Sarpong, Edoardo Cioce, con 43.83.

Nelle gare femminili, titolo regionale nei 100 metri per Elisa Laffi (Cus Bologna) con 12.33 (+0,3), che precede Sara Grossi (Self Montanari Gruzza) con 12.35, ma fuori classifica. Sul podio vanno quindi, insieme alla Laffi, Alice Manuzzi (Francesco Francia) con 12.62 e al 3°, a pari merito, Elena Zermiglian (Cus Bologna) in prima serie e Rebecca Scardovi (Atl. Lugo) in seconda serie (+0,8), con il medesimo tempo di 12.63.

Negli 800 metri Matilde Avanzini (Circolo Minerva) ha la meglio su Lucia Teresa Pollina (Fratellanza 1874 Modena), sf40 campionessa italiana 2 giorni fa a Campi Bisenzio. 2.16.12 per Avanzini e 2.16.51 per Pollina e 3° posto per Giada Serafini (Fratellanza 1874 Modena) con 2.20.18.

Nei 3000 siepi vince il titolo regionale Chiara Bazzani (Fratellanza 1874 Modena) con 10.54.52, che toglie altri 2 secondi al primato personale già migliorato 2 volte quest'anno; precede la campionessa regionale Giulia Vettor (Cus Parma) con 11.13.31; 3° posto per Giorgia Bacchilega (Atl. Lugo) con 12.36.12.

Titolo regionale nei 100 hs per la junior Giulia Guarriello (Atl. Impresa Po) con 14.42 (+0,6), davanti a Sara Grossi (Self Montanari Gruzza) con 14.70 e a Lucia Quaglieri (Fratellanza 1874 Modena) con 14.80. Per la Guarriello si tratta del 18° titolo regionale in carriera ad appena 18 anni (staffette incluse).

Nel martello si impone la junior Giada Ceccarelli (Endas Cesena) con 49,50, che precede la campionessa regionale uscente Anita Bonetti (Fratellanza 1874 Modena) con 47,43 e l'altra junior Laura Casadei (Atl. Estense) con 45,92.

Nella 4x100 titolo regionale per l'unica formazione al via: vince Atletica Impresa Po con 50.40, nella formazione composta da Giulia Mausoli, Giulia Guarriello, Sara Ferrari, Giada Panarelli.

Risultati

Giorgio Rizzoli


Podio dei 100 metri tutto Fratellanza


Condividi con
Seguici su: