Prima giornata dei Campionati Regionali Cadetti a Modena: Aurora Vicini 1,77 nell'alto

19 Settembre 2020

Primato regionale per Aurora Vicini nell'alto con 1,77. Grisenti 41.02 nei 300 metri.

 
Nella prima giornata dei Campionati Regionali Individuali Cadetti a Modena, con organizzazione della Fratellanza 1874 Modena, c'è stato il primato regionale cadette nel salto in alto per Aurora Vicini (Atletica Parma Sprint) che sale a 1,77, migliorando di 3 cm il suo primato regionale, prestazione che entra nelle prime 10 italiane under 16 di sempre e si inserisce addirittura al 3° posto fra le under 18 in regione, dopo 1,84 di Serena Capponcelli (2004) e 1,78 di Marta Morara (2016). La gara di Aurora Vicini era iniziata a 1,56, misura superata al 1° tentativo come 1,60, 1,65 e 1,70. Poi 1,75 superati alla terza prova, già nuovo primato regionale e 1,77 sempre superati alla terza prova. Nella graduatoria nazionale cadette 2020 ora la Vicini guida con 1,77, 13 cm oltre la misura della seconda atleta. Nella gara di alto cadette di oggi, buin 1,60 di Lucia Andreani (Atl. 75 Cattolica), poi 1,44 per 5 atlete, ma per la medaglia di bronzo ha prevalso Mikela Riboni (Fiorenzuola Atletica) per minori errori.
Un altro risultato tecnico di rilievo è stato ottenuto da un'altra atleta della formidabile compagine di Atletica Parma Sprint: nei 300 metri cadette Francesca Grisenti, che già deteneva la migliore prestazione dell'anno in campo nazionale con 41.07, lima di altri 5/100 il suo personale, portandosi a 41.02, che è anche la sesta prestazione di sempre in regione. Nei 300 metri cadette, dopo la Grisenti si piazzano, molto lontane, Mah Oury Seye (Cus Bologna) con 44.,93 e Marta Ferrazzi (Atl. Estense) con 45.16.
Nelle altre gare cadette della prima giornata l'atteso 1000 metri si è risolto con una gara super tattica, con un primo giro passato a 1'23"1. Finale poi travolgente con Margherita Giannotti (Corradini Rubiera), 1° anno di categoria, vincitrice in 3.07.96, davanti alle pari età Giada Donati (Edera Forlì) con 3.08.81 e Viola Cilloni (Atl. Reggio) con 3.10.17.
Nei 100 hs il titolo regionale va a Ikram Kimane (Fiorenzuola Atletica) con 12.90(+0,5), che precede Sofia Negri (Atletica Guastalla Reggiolo) con 12.93; al 3° posto Elisa Valentini (Fiorenzuola Atletica) con 13.33.
3 atlete sopra i 10 metri nel triplo cadette, con la prima e la terza della Atl. Ravenna: vince Giulia Guberti con 10,56 (+0,1), davanti a Carlotta Galafassi (Polisportiva Atletico Borgo Panigale) con 10,44 (0,0) e a Matilde Dini con 10,22 (-0,4).
Belle misure anche nel martello con 2 cadette che superano i 40 metri: titolo regionale per Aida Amaghzaz (Atl. Reggio) con 41,48 e 2° posto per Elena Odion (Atl. Lugo) con 40,38; al 3° posto Margaret Nicole Mannering (Atletica Parma Sprint) con 39,29.
Gara di giavellotto cadette dominata da Giorgia Reverberi (Atletica Guastalla Reggiolo) con 34,62 (e lanci su 6 oltre i 31 metri); sul podio vanno anche Rita Tampella (Atl. Imola Sacmi Avis) con 29,16 e Alessia Pesaresi (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) con 28,93.
Nella marcia 3000 metri buon 16.29.04 per Asja Cilini (Atl. Imola Sacmi Avis); netto il vantaggio sulle altre marciatrici, con 2° posto per Giada Schiaretti (Atletica Parma Sprint) in 18.28.26 e 3° posto per Elena Orsini (Fratellanza 1874 Modena) in 18.52.62.
Nelle gare cadetti, il miglior risultato tecnico è quello dei 1000 metri con Abrham Angino Asado (Polisportiva Centese) ottiene la prestazione importante che ricercava da un po': con 2.36.29 (con un 1° giro velocissimo in 58.9) diventa il 6° cadetto di sempre in regione su questa distanza. Ai posti d'onore vanno Alessandro Salvatori (Golden Club Rimini) con 2.39.87 e Andrea Gaulli (Atletica Parma Sprint) in 2.40.44.
Nei 300 metri 37.18 per Luca Marsicovetere (Edera Forlì), che precede Giacomo Giglioli (Atletica Guastalla Reggiolo) con 37.53 e Davide Venieri (Atl. Lugo) con 39.08.
Titolo regionale nei 100 hs per Nicolò Corradi (Atletica Parma Sprint) che vince in 14.18 (+0,4), davanti a Luigi Provenzano (Atl. Lugo) con 14.49 e a Luca Cinelli (Pontevecchio Bologna) con 14.90.
Si conferma oltre i 6 metri Elias Salmi (Atletica Guastalla Reggiolo) che vince il lungo con la misura di 6,08 (-0,6), davanti a Matteo Zacco (Pontevecchio Bologna) con 5,66 (+2,6) e Luca Clerici (Atl. Piacenza) con 5,31 (+0,8).
Bella misura di 54,86 nel martello per Davide Cassanelli (Atletica Parma Sprint), che si migliora di 5 cm e sin inserisce al 7° posto nella graduatoria regionale all time; sul podio vanno anche Nicola Donati (Atl. Lugo) con 43,98 e Gabriel Devic (Avis Fidenza) con 38,79.
Nel giavellotto il titolo regionale è vinto da Leonardo Caravita (Academy Ravenna Athletics) con 40,58. 2° posto per Davide Sola (Olimpia Vignola) con 35,04 e 3° posto per Massimiliano Pezzimenti (Atl.Rimini Nord Santarcangelo) con 34,56.
Nella marcia 5000 metri titolo regionale per Matteo Arisi (Atletica Parma Sprint) in 28.13.04.

Risultati in aggiornamento

Giorgio Rizzoli

Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 CAMP. REG. IND. CADETTI/E