Dal 18 al 20 settembre i Campionati Italiani Juniores e Promesse a Grosseto

18 Settembre 2020

Dopo i Campionati Italiani Allievi dello scorso week end a Rieti, in questo fine settimana i Campionati Italiani Juniores e Promesse a Grosseto.

 
Un altro appuntamento fra i più attesi della stagione, spostato nella seconda parte di stagione come tutto il calendario nazionale e regionale, si svolgerà in questo fine settimana a Grosseto, con i Campionati Italiani Juniores e Promesse su Pista. 
Anche in questa occasione non verranno assegnate nella sede dei Campionati i titoli nazionali delle gare di mezzofondo, con distanza superiore agli 800 metri, gare che si disputeranno a Modena in ottobre.
Nel 2019, con il programma completo delle gare, gli atleti della nostra regione furono grandi protagonisti dei Campionati conquistando 6 titoli nazionali, 8 medaglie di argento e 11 medaglie di bronzo, a cui si aggiungono anche ben 14 piazzamenti come 4° posto e complessivamente altri 40 fra il 5° e l'8° posto. Quindi un totale 79 piazzamenti da finale, su 80 specialità in programma fra le 4 categorie (junior m., junior f., promesse m., promesse f.) ...

praticamente una media di 1 atleta della nostra regione in ogni finale.
I 6 titoli nazionali del 2019 furono vinti da Edoardo Scotti nei 400 metri juniores, Riccardo Orsoni nella marcia 10000 metri juniores, Tobia Bocchi nel triplo promesse, Norberto Fontana nel giavellotto promesse, 4x400 promesse per la Fratellanza 1874 Modena e Sara Fantini nel martello promesse.
Gli atleti della nostra regione si presentano in forze anche nell'edizione 2020.
Fra i possibili candidati al podio, scorrendo tempi e misure di accredito degli iscritti, possiamo citare fra gli juniores Alberto Montanari (Academy Ravenna Athletics) e Lorenzo Cesena (Atl.

Piacenza) nei 400 hs (già sul podio nel 2019 al 1° anno di categoria), Enrico Montanari (Academy Ravenna Athletics) nel triplo e 3° nel 2019, Simon Zeudjio Tchiofo (Cus Parma) nel peso e nel disco, Giovanni Frattini (Fratellanza 1874 Modena) nel giavellotto, campione italiano allievi nel 2019, Yoro Menghi (Fratellanza 1874 Modena) nel decathlon.
Fra le juniores Laura Elena Rami (Cus Bologna) nei 400 metri, vincitrice del titolo italiano allieve lo scorso anno, Francesca Vercalli (Fratellanza 1874 Modena) negli 800 metri, Giulia Guarriello (Atletica Guastalla Reggiolo) nei 100 hs, Anita Bartolini (Cus Parma) nel peso, Diletta Fortuna (Carabinieri) nel disco, Laura Casadei (Atl. Estense) nel martello.
Nelle promesse m. Mattia Donola (Carabinieri) e Lorenzo Tonna (Cus Parma) nei 100 e 200 metri; in questa gara è iscritto anche Edoardo Scotti (Carabinieri), che oggi ha corso al Golden Gala i 400 metri in 45.21; Michele De Berti (Fratellanza 1874 Modena) negli 800 metri, Mattia Montini (Carabinieri) e Giovanni Marchetti (Virtus Emilsider Bologna) nei 110 hs, Jacopo Mussi (Fratellanza 1874 Modena) nell'asta, Samuele Campi (Fratellanza 1874 Modena), Giorgio Olivieri (Carabinieri) nel martello, Norberto Fontana (Cus Parma) nel giavellotto, Michele Brini e Simone Ronzoni (Atl. Imola Sacmi Avis) nel decathlon, oltre al piacentino Andrea Dallavalle (Fiamme Gialle) super favorito nel triplo.
Nelle promesse f. Vittoria Fontana (Carabinieri) nei 200 metri, Marta Morara (Atl. Lugo) e Nicole Romani (Fratellanza 1874 Modena) nell'alto, Lucilla Celeghini (Fratellanza 1874 Modena) nel martello, Emanuela Casadei (Self Montanari Gruzza) nel giavellotto, Rebecca Scardovi (Atl. Lugo) nell'eptathlon, oltre alla rubierese Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre) nei 100 metri e alla parmense Desola Oki (Fiamme Oro) nei 100 hs.

Iscritti

Giorgio Rizzoli





Giovanni Frattini


Condividi con
Seguici su: