Ai Campionati Open di San Marino in evidenza la lanciatrice Bartolini

13 Aprile 2019

A Serravalle si sono svolti oggi i Campionati Sammarinesi Individuali e di Società, manifestazione open e quindi meeting regionale.


 

L'atletica della Repubblica di San Marino ha preso parte in forze ai Campionati Individuali e di Società della Repubblica, che si sono disputati oggi nell'impianto di Serravalle e con l'organizzazione della Olimpus San Marino.

Erano gare open e quindi il meeting aveva valenza regionale ed era valido per gli allievi e gli juniores della Emilia Romagna come prova valida per l'assegnazione di punti per il Grand Prix Regionale BPER. Hanno partecipato alle gare anche alcuni atleti tedeschi, che erano evidentemente in zona.

Tra i risultati di rilievo, quello del peso allieve di Anita Bartolini (Cus Parma), vicina al primato personale e alla seconda prestazione regionale all time di categoria che realizzò lo scorso anno con 14,37 e con la maglia della Atl. Cattolica. Nella gara di oggi ha vinto con 14,33, ottenendo anche altre 2 misure di 14,32 e 14,23.

Nel mezzofondo si ripete Luis Matteo Ricciardi (Acquadela Bologna), già vincitore nel meeting di Copparo lo scorso sabato nei 3000 metri e che oggi vince i 5000 metri demolendo di oltre 1 minuto il personale: 15.26.36 il suo tempo (con 2'58" negli ultimi 1000 metri) con cui regola il senegale Mamadou Diouf (Riccione Podismo), pure lui in grande crescita, 2° con il tempo di 15.41.42; 3° classificato nei 5000 è lo junior Simone Brunelli (Endas Cesena) con 16.09.64, al debutto su questa distanza.

Nelle altre gare doppietta degli atleti juniores nei 100 metri maschili, con Francesco Sansovini (Olimpus San Marino) con 11.04 (-1,0) e Denis Libofsha (Atl. Santamonica Misano) con 11.12. Gli atleti della Olimpus San Marino si ripetono anche sulla distanza doppia: nei 200 vince Francesco Molinari con 22.50 (+0,4), davanti allo junior Davide Balducci con 22.65.

Nei 400 metri vince il tedesco Florian Herbst (Lac Klagenfurt) con 50.95, davanti ad Alessandro Gasperoni (Olimpus San Marino) con 51.53 e Riccardo Boattini (Edera Forlì) con 51.65. Nei 400 hs fra gll allievi si impone Federico Bonfè (Olimpus San Marino) con 57.53, mentre fra gli assoluti 1° posto per il suo compagno di squadra Andrea Ercolani Volta, uno degli atleti top di San Marino, con 54.18. 

Nell'alto 1,93 per Michele Pasquinelli (Sef Stamura Ancona) con 1,93, con l'allievo Marco Neri (Endas Cesena) a 1,89. Nel triplo 12,61 (-0,2) per lo junior Andrea Pdrella Moroni. Nelle gare di peso 8,97 per Simone Para (Olimpus San Marino) negli assoluti, 14,67 per Enrico Zangari (Self Montanari Gruzza) negli juniores con i 6 kg e 11,79 per Tommaso Rusin (Self Montanari Gruzza) negli allievi con i 5 kg. 

Nella 4x100 uomini 1° posto per l'Atl. Santamonica Misano, con Davide Denicolò, Marvin Moscara, Andrea Ongaro e Denis Libofsha, in 43.67, davanti alla Olimpus San Marino, con Francesco Molinari, Alessandro Gasperoni, Davide Balducci, Francesco Sansovini, in 45.43.

Nelle gare femminili, nei 100 metri le migliori prestazioni sono di atlete marchigiane, con la junior Sofia Paniccia (Sport Atl. Fermo) a 12.73 (-1,6), che precede, in altra serie, Sara Porfiri (Avis Macerata) con 12.79 (+0,2). La più veloce della nostra regione è Rebecca Guidi (Olimpus San Marino) con 13.12 (-1,6). Nei 200 metri successo per l'allieva Anna Spada (Edera Forlì) che con 25.73 (-1,6), che migliora il personale dello scorso anno di 39/100. Nei 400 metri 1.01.78 per la junior Maria Elena Magnani (Self Montanari Gruzza), che precede l'allieva Alice Mazzini (Atl. Ravenna) con 1.04.26.

Nei 3000 metri doppietta di 2 atlete tedesche della Lac Klagenfurt, la junior Cornelia Wohlfahrt con 10.24.46 e l'allieva Selina Elbischger con 10.58.10; al 3° posto Melania Tizzi (Endas Cesena) con 11.00.28. Nei 400 hs 1.06.04 per Beatrice Berti (Olimpus San Marino). 

Nell'alto 1,66 per la junior Nicole Romani (Fratellanza 1874 Modena), poi 1,60 per la sammarinese Michela Michelotti (Sport Atl. Fermo) e 1,55 per Debora Beltramini (Endas Cesenatico). Nell'asta 3,20 per Eleonora Rossi (Atl. Lugo), 3,10 per Martina Muraccini (Olimpus San Marino) e 3,00 per Valeria Cecchini e Dalila Fanelli, entrambe della Atl. 75 Cattolica. Nel lungo 5,22 (+0,6) per Giulia Sammarini (Olimpus San Marino), 5,09 (-0,6) per la junior Maria Piccioni (Riccione Sessantadue) e 5,06 (+0,3) per l'allieva Laura Piccaglia (Polisportiva Centese). Nel peso assolute 4 kg 1° posto per la junior Anna Busetto (Self Montanari Gruzza) con 10,73, che precede la coetanea e compagna di club Emanuela Casadei con 10,58. Nelle allieve 3 kg, con la citata Bartolini a 14,33, anche 10,92 per Viola Bellagamba (Endas Cesena) con 10,92.

Nella 4x100 femminile successo per la Olimpus San Marino, con Martina Muraccini, Alessia Selva, Marta Pilat, Giulia Sammarini, con 53.61, davanti a Gpa San Marino, con Giorgia Cesarini, Alessia Gatti, Alice Giardi, Elena Francioni, con 53.86.

Nelle gare giovanili 9,86 (+0,7) negli 80 metri cadetti per Andrea Pagliarani (Atl. Rimini Nord Santarcangelo). Alessandra Gasparelli (Olimpus San Marino) vince gli 80 metri cadette con 10.69 )-0,6). Nei 60 metri ragazzi 8.45 per Dario Collura (Edera Forlì). Nei 60 metri ragazze 8.98 per Shaara Albani (Gpa San Marino).

Risultati

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Condividi con
Seguici su: