Ecco i campioni regionali assoluti della pista

07 Settembre 2020

Assegnati i titoli regionali della pista, escluse le specialità di endurance. Extra campionato regionale a Donnas spiccano gli azzurri Osakue nel disco, Infantino sui 100 e 200 e Zabarino nel giavellotto.

 
Assegnati a Donnas (AO) nel fine settimana i titoli regionali della pista, escluse le specialità di endurance (dai 1500 metri in su). Fuori gara per il campionato regionale spicca il 58,18 metri nel disco dell’azzurra Daisy Osakue (Fiamme Gialle), neocampionessa italiana della specialità; il 47,32 nel giavellotto di Sara Zabarino (ACSI Italia Atletica); e la doppietta sui 100 e 200 metri dell’azzurro Antonio Infantino (Athletic Club 96 Alperia): 10.47 (+0.5) sui 100 e 21.06 (+2.7) sui 200 metri.

DONNE. Nello sprint largo alle giovani. Ad andare più forte di tutte sono infatti due allieve, Gaya Bertello (Novatl. Chieri), che ferma il cronometro in 11.93 (+1.0) e Great Nnachi (CUS Torino), seconda in 12.16 (+1.0). Per Nnachi arriva anche il titolo regionale assoluto di salto con l’asta con la misura di 3,60, superata al primo tentativo; poi la torinese fallisce i successi tre tentativi a 3,70. Sui 200 metri 25.55 ventoso (+3.2) per Francesca Bianchi (Atl. Fossano ’75), seconda delle piemontesi Delia Bajardi (CUS Torino), con un altrettanto ventoso 26.17 (+3.2) che le vale comunque il titolo allieve. Doppietta per Bianchi che si aggiudica anche i 400 metri in 57.23 davanti all’allieva Ludovica Cavo (Atl. Serravallese) che taglia il traguardo in 57.91. Sugli 800 metri Michela Arena (Atl. Canavesana) si impone in 2:15.72 su Arianna Reniero (S.A.F.Atletica Piemonte), seconda in 2:16.63 e campionessa regionale juniores. Sui 100hs successo per l’allieva Beatrice Carpinello (CUS Torino) che taglia il traguardo in 15.58 (+1.8); con 12,49 Carpinello fa suo anche il titolo regionale del getto del peso di categoria. Sui 400hs vittoria per Lucia Maria Massano (Sisport) in 1:04.67. Nel salto in alto 1,69 la misura di Francesca Maurino (Sisport), che poi fallisce tre tentativi a 1,71. Nel lungo misura discreta per Milica Travar (Zegna) che resta al di sotto dei 6 metri: 5,84 (+0.8) per lei; nella categoria allieve successo per Elena Comollo (Sisport) con 5,07 (+3.0). Nel triplo Valentina Paoletti (Atl. Roata Chiusani) con 11,77 (+2.7) ha la meglio su Francesca Romagnolli (UGB), seconda con 11,62 (+2.0). Nel peso il titolo va a Sara Verteramo (CUS Torino) con 13,29 mentre nel disco successo per Oghomwontiti Omozusi (Sisport) con 41,49; nella categoria allieve la miglior misura è di Angel Osakue (Sisport) con 33,71.

Nel giavellotto il titolo assoluto va a Sara Perolio (Zegna) con 37,08 mentre quello allieve è per Anna Bertin (Atl. Pinerolo) con 36,66.


UOMINI. Nello sprint anche al maschile spazio agli allievi. Sui 100 metri il titolo va a Simone Menchini (Sisport) con 10.98 (+0.5) davanti allo junior Matteo Bruscagin (S.A.F.Atletica Piemonte) con 11.01 (+0.5); sui 200 metri titolo per l’allievo Mattia Jason Ndongala (Sisport) con 21.86 (+2.7) seguito da Simone Piscopo (CUS Torino) con 21.89 (+2.7). Sui 400 metri vittoria per Simone Massa (Atl. Fossano ’75) con 48.88 mentre sugli 800 metri ad imporsi è Soufiane El Kabbouri (CUS Torino) con 1:50.98 davanti ad Andrea Grandis (Atl. Susa Adriano Aschieris) con 1:52.49, terzo Filippo Morale (Atl. Alessandria) con 1:53.16. Sugli ostacoli nella categoria allievi Niccolò Chiesa (UGB) si aggiudica i 110hs in 14.78 (+1.4) mentre i 400hs vanno a Nicolò De Lio (Atl. Fossano ’75) con 59.98; nella categoria juniores Raffaele Leone (Atl. Cavanesana) con 15.03 (+1.7) si aggiudica i 110hs. Tra gli assoluti Davide Pittilini (CUS Torino) fa suoi i 110hs in 15.52 (+1.4) mentre i 400hs vanno a Allassane Diallo (Atl. Roata Chiusani) in 52.54 davanti a Raffaele Leone, secondo in 54.87. Lorenzo Pusceddu (UGB) con 1,94 si aggiudica il salto in alto ed è secondo nel salto in lungo (6,91 la sua misura con vento +0.9) alle spalle di Federico Scarselli (Novatl. Chieri) a cui va il titolo regionale con 7,12 (+0.8). Nel lungo allievi vittoria per Simone Segala (Derthona Atletica) con 6,81 (+2.5). Nel triplo successo per Davide Favro (Atl. Canavesana) con 14,81 (+2.5) mentre nell’asta il titolo va a Francesco Pugno (S.A.F.Atletica Piemonte) con 4,70. Nei lanci doppietta di Mattia Mirenzi (Atl. Team Carignano) che si aggiudica il titolo del peso con 14,97 e quello del disco con 39,56. Tra gli juniores doppietta anche per Matteo Pautasso (CUS Torino) che vince il disco con 43,23 e il peso con 15,06. Nel giavellotto assoluto successo per lo specialista delle multiple Alessandro Sion (S.A.F.Atletica Piemonte) con 50,58 mentre tra gli allievi vince Tommaso Paltani (Team Atl. Mercurio Novara) con 46,51. Sempre nella categoria allievi, Stefano Frassa (Atl. Canavesana) con 13,27 si aggiudica il getto del peso mentre Luca Miglio (S.A.F.Atletica Piemonte) con 46,74 fa suo il disco.

File allegati:
- RISULTATI



Condividi con
Seguici su: