COVID. Il Decreto Legge e le regole per l'attività sportiva

13 Marzo 2021


 
Di seguito si riportano gli estratti del DPCM del 14 gennaio 2021 convertito in Decreto Legge il 13 marzo 2021 per quello che riguarda l’attività sportiva.

LArticolo 3 (Ulteriori misure di contenimento del contagio su alcune aree del territorio nazionale caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto – zone rosse) alla lettera d) dove si fa riferimento all’attività motoria e sportiva di base recita che:
d) tutte le attività previste dall’articolo 1, comma 10, lettere f) e g), anche svolte nei centri sportivi all’aperto, sono sospese; sono altresì sospesi tutti gli eventi e le competizioni organizzati dagli enti di promozione sportiva;

L’Articolo 1, lettera e) in riferimento all’attività sportiva di atleti professionisti e non professionisti recita che:
e) sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni – di livello agonistico e riconosciuti di preminente interesse nazionale con provvedimento del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) – riguardanti gli sport individuali e di squadra organizzati dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva ovvero da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico. Le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, partecipanti alle competizioni di cui alla presente lettera e muniti di tessera agonistica, sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emananti dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate e Enti di Promozione Sportiva. Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e il Comitato Italiano Paralimpico (CIP), vigilano sul rispetto delle disposizioni di cui alla presente lettera. […]

Sono pertanto da  intendersi come consentite le sessioni di allenamento a porte chiuse degli atleti in possesso della tessera agonistica dalla categoria Cadetti in su.


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate