Gianmarco Tamberi secondo al Golden Gala con 2,27

17 Settembre 2020

Il portacolori dell'Atletica Vomano tenta i 2,32 per vincere la gara, dopo due errori a 2,30

 

Gianmarco Tamberi ci teneva a coronare la stagione con un risultante importante al Golden Gala. L’impresa non gli è riuscita, ma la gara è stata positiva. Il portacolori dell’Atletica Vomano si è classificato secondo con 2,27, dietro l’ucraino Andriy Protsenko, che ha eguagliato il primato stagionale personale con 2,30. Un inizio di gara non brillante, da parte di Tamberi, che a 2,15 e 2,18 ha rischiato di sbagliare, pur superando le misure al primo tentativo. A 2,21 ha cominciato a registrare meglio i salti, superando successivamente al primo tentativo anche 2,24 e a portarsi in testa. Protsenko aveva nel frattempo superato la stessa misura, ma al terzo tentativo. Tamberi superava 2,27 dopo due errori, mentre il suo principale avversario trovava lo spunto vincente al terzo tentativo portato a 2,30, dopo due errori a 2,27. Il testa a testa è terminato con l’azzurro che incorreva in due sbagli a 2,30 e un terzo tentativo portato a 2,32 non superato, ma apprezzabile tecnicamente. Queste le dichiarazioni a caldo di Tamberi nel dopo gara (fonte FIDAL): "È stata una gara complicata. I primi salti sono stati osceni, sembrava dovessi uscire a 2,15, poi sono riuscito a tirare fuori qualcosa e arrivare a 2,27. È uscita una gara decente. Se lo merita il Golden Gala. Mi dispiace solo per una stagione in cui obiettivamente cercavo altre misure. Comunque sto bene e questo è importante per il futuro".



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate