A Fenestrelle prima prova degli EMG

29 Luglio 2019

La 9a Corri Forte 4000 Scalini, manifestazione nazionale di corsa in montagna, pirma prova degli EMG.


 

La più alta Fortezza alpina europea con partenza da 1154 metri  ed arrivo a 1800 su 4000 gradini in 2,8 km, nota come la “muraglia piemontese”,  ha inaugurato nel migliore dei modi gli European Master Games.

Alle 10 al via le 100 donne, prima a tagliare il traguardo è Franca Attene (Podistica Torino) in 26’51” seguita a 58” da Serena Delpiano (Brancaleone) e 1’43” dalla prima atleta dei Master Games Francesca Rimonda, che conquista il titolo F30. Gli altri titoli vanno a: Ana Capustin (Italia) 29’50” F35, Elena Giovanna Palenzona (id) 34’23” F40, Tiziana Caruso (id) 29’06” F45, Olga Savoyskava (Russia) 32’13” F50, Vera Izmodenova (id) 31’01” F55, Rosina Sidoti (Italia) 31’14” F60 e Franca Maria Monasterolo (id) 41’55” F75.

Alle 10,30 partono i 180 uomini, vince come da pronostico Massimiliano Di Gioia (Giò 22 Rivera) in 20’56” con 9” sullo svizzero Pierre Andrè Ramuz, che vince il titolo M40 e 26” su Andrea Barale  (Roata Chiusani). Gli altri titoli vanno a Vitalii Marynych (Ukraina) 28”49 M30, Grko Floor (Olanda) 25’32” M35, Alberto Ricca (Italia) 24’56” M45, Andrea Riu (id) 28’34” M50, Giorgio Rostan (id) 25’20” M55, Leonid Tikhonov (Russia) 26’09” M60 , Boris Roganov (id) 32’02”  M65, Vladimir Spotykhin (id) 31’27” M70, Mario Valsania (Italia) 35’01” M75, Francesco Rabino (id) 1h22’37” M80.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate